Assistenza Legale

Il Collegio ha stipulato un accordo con un esperto professionista per fornire assistenza legale ai propri iscritti.
La prima consulenza è a carico del Collegio IPASVI Varese, nel caso in cui si rilevasse la necessità di proseguire il rapporto, questo verrà determinato da accordi diretti tra il professionista e l’iscritto.
Il professionista Avvocato provvederà ad assicurare la tutela giuridica agli iscritti, promuovendo le azioni legali, se necessarie, secondo le norme del codice di procedura civile e di quelle che disciplinano i rapporti di lavoro.
L’Avvocato fornirà inoltre, sulle pratiche a Lui affidate, ogni notizia utile anche per la valutazione dell’eventuale proseguimento della causa o del giudizio nei gradi successivi.
L’avvocato inoltre fornirà attività di consulenza legale stragiudiziale.

Consulenza legale

Le consulenze riguardano i seguenti argomenti:

  • Responsabilità professionale
  • Interpretazione delle norme inerenti l’esercizio professionale e gli ambiti con le altre professioni
  • Diritto sindacale e contrattuale in relazione agli esclusivi aspetti di pertinenza del Collegio professionale (autonomia, decoro professionale ecc…)
  • Quesiti di carattere ordinistico
  • Consulenza extra giudiziale

Istruzioni per utilizzare la consulenza

Per evidenti motivi la consulenza è organizzata in via indiretta, è cioè il Collegio a farsi intermediario tra gli iscritti ed il consulente.

Le richieste di consulenza devono giungere al Collegio via e-mail all’indirizzo segreteria@ipasvivarese.it.
Il Collegio visionerà e trasmetterà le richieste al consulente, entro i 2 giorni lavorativi successivi.
Il consulente prenderà contatto con gli interessati quanto prima, dopo di che, in base al carattere di urgenza della richiesta, stabilirà direttamente con l’interessato le modalità per continuare il rapporto.

Disponibile il nuovo numero di
marzo – giugno 2018

Consulta i corsi.

Formazione a distanza con crediti ECM.