CRONICITA’ E QUALITA’ DI VITA: LA PRESA IN CARICO E LA PARTECIPAZIONE CONSAPEVOLE OPI Varese 9/11/2019

Gli ultimi Piani Sanitari Nazionali hanno riconosciuto alle patologie croniche un particolare rilievo in termini di impatto socio sanitario, fissando obiettivi di miglioramento della qualità dell’assistenza alla persona con cronicità. Regione Lombardia con la DGR X/6551 del 4 maggio 2017 “Riordino della rete di offerta e modalità di presa in carico dei pazienti cronici e/o fragili in attuazione dell’art. 9 della legge regionale N. 33/2009”, pone le basi per attivare, con progressiva messa a regime, le modalità innovative di presa in carico dei pazienti basate sul sistema di classificazione delle malattie croniche già definito con la precedente DGR X/6164 del 30 gennaio 2017 e scaturito dall’analisi dei dati sulla domanda di prestazioni rilevati in serie storica.

La finalità del nuovo modello organizzativo e di gestione è quella di sviluppare un innovativo sistema di presa in carico che permetta al paziente affetto da patologia cronica di avere come interlocutore nel percorso di cura e/o di assistenza un unico soggetto in grado di assicurare la presa in carico complessiva dei bisogni. Obiettivo, in un contesto di riconoscimento globale dei bisogni individuali, è il superamento della frammentazione dei percorsi di cura, le difficoltà di prenotazione e di accesso ai servizi, le perdite di tempo con aumento dell’efficacia dei servizi ricevuti.

locandina.pub
scheda d’iscrizione ISCR CORSI x

Disponibile il nuovo numero di
luglio – settembre 2019

Consulta i corsi.

Formazione a distanza con crediti ECM.