Convegno “Nutrire e alimentare nella fragilità: difficoltà e strategie d’aiuto” – 7 OTTOBRE 2015

Il convegno, promosso da Fondazione Sacra Famiglia Onlus, vuole essere un’occasione per ap- profondire aspetti di ricerca su un tema della vita di fondamentale importanza per ciascuna persona. L’alimentazione è un aspetto essenziale della vita e rappresenta anche la prima forma di relazione af- fettiva: tale concetto può non essere ritenuto ovvio quando si parla di fragilità psichica o fisica, in quan- to il momento dell’alimentazione rischia purtroppo di trasformarsi in questi casi in fatica e frustrazione. Il cibo, alimentarsi e lasciarsi alimentare sono azioni assolutamente imprescindibili. Possono rappresenta- re a volte un rifugio, una via d’uscita, un supporto ai variegati percorsi e protocolli terapeutici. Il cibo racconta, come nessun altra cosa, il legame profondo con chi ci ha nutrito e ci nutre, con la terra, con noi stessi, con la nostra storia: è espressione più alta di accudimento e di auto-accudimento. Un approccio inclusivo alla salute deve garantire che i bambini con disabilità e le persone fragili in genere godano dav- vero di questi diritti.
Nel convegno si porrà, dunque, l’accento non solo sugli aspetti clinici legati all’alimentazione della persona fragile ma anche ai risvolti relazionali e psi- cologici, dovendo costituire il rapporto con il cibo un contesto di “piacere individuale” ed uno spazio di “relazione sociale”.
Sebbene molti passi siano stati compiuti in questi anni in ambito di ricerca, riteniamo sia ancora da incrementarsi il tempo dedicato a queste tematiche, per dare conto degli sviluppi in corso della ricerca scientifica.

 NUTRIREeALIMENTARE_A

Disponibile il nuovo numero di
ottobre – dicembre 2022

Consulta i corsi.

Formazione a distanza con crediti ECM.