PICC TEAM: Esperienze infermieristiche a confronto nella gestione degli accessi venosi centrali 13/12/2014

13/12/2014 SALA CONFERENZE – AO NIGUARDA CA’ GRANDA (MILANO)

Il posizionamento di un accesso venoso sia esso centrale o periferico, rappresenta la principale via di somministrazione delle terapie infusionali e una delle più comuni esperienze invasive a cui il paziente è sottoposto in ambiente ospedaliero. (Conti, 2013) Il Centers for Diseas Control and Prevention (2011) afferma che nelle terapie intensive degli Stati Uniti ogni anno si raggiunge la quota di 15 milioni di giorni di cateterizzazione venosa centrale con 80.000 infezioni catetere- correlate. Queste infezioni secondo il CDC di Atlanta (2011) aumentano da sole in maniera indipendente i costi ospedalieri, le complicanze e la durata dell’ospedalizzazione. L’aspetto della prevenzione delle complicanze legate ai dispositivi vascolari è molto sentito a livello internazionale, ed è per questo, che sono nati nel mondo dei veri e propri team dedicati alla gestione dei dispositivi e della terapia infusionale. (Harpel, 2013). Questi progressi scientifici offrono all’Infermiere la possibilità di sviluppare nuove competenze e responsabilità per soddisfare in modo sempre più appropriato i bisogni di assistenza infermieristica espressi dalla persona assistita sia in ambiente ospedaliero che extraospedaliero. L’evento formativo proposto ha l’obiettivo di offrire ai partecipanti momenti di approfondimento attraverso la presentazione di esperienze infermieristiche nelle diverse aziende ospedaliere lombarde.

 PICC TEAM Milano – Programma e scheda iscrizione

Disponibile il nuovo numero di
ottobre – dicembre 2022

Consulta i corsi.

Formazione a distanza con crediti ECM.